Ischia - Terme - Offerte
 
 
Home
First minute
Tutte le offerte
Alberghi
L'isola d'Ischia
Eventi
 
L'ISOLA D'ISCHIA | COME ARRIVARE | DIVIETO DI SBARCO | MUOVERSI SULL'ISOLA | IL DIPORTO | CASTELLO ARAGONESE | TERME | SPIAGGE | NOTIZIE UTILI | REGNO DI NETTUNO: Area Marina protetta | RISTORANTI | MONUMENTI e CHIESE | EVENTI | LA NOTTE ISCHITANA | METEO | SPORT |
 

EVENTI

Festa di Sant’Anna
Città di Ischia
il 26 luglio di ogni anno
(in condizioni meteomarine favorevoli)


La protettrice delle partorienti, così come è considerata Sant'Anna, ha visto nei secoli scorsi i pescatori d'Ischia tributarle molti onori e raccomandare le prorpie mogli incinte.
Nella baia di Cartaromana, infatti, si venerava un'effigie della Madre della Madonna e vi si portavano le donne gravide a pregare in corteo sui gozzi addobbati con frasche di canne e festoni.
Questo pellegrinaggio si tramutava in “scampagnata” poiché al ritorno della preghiera le barche si ancoravano nella splendida baia, all’ombra del Castello Aragonese, nei pressi degli scogli intitolati a San’Anna, e consumavano ogni ben di Dio magistralmente cucinato dalle matrone di casa: Timballi di maccheroni al forno, Coniglio alla cacciatora, Parmigiana di melanzane per finire con succulente fette di “mellone rosso” (anguria).
Poi alla sera, quando il maniero diventava ancora più austero e misterioso, le partorienti, confortate dalla preghiera i pescatori con parenti ed amici sazi per la giornata passata a mare, facevano ritorno alle loro case.
Intorno agli anni 30 un gruppo d’amici venne in mente di istituire un premio per la barca più bella.
Successivamente a questo gruppo d’amici si unisce un falegname e artigiano (Nerone) che sostituisce ai gozzi delle zattere con forme ed ornamenti sorprendenti. A così inizio la festosa processione a mare con carri allegorici acquatici.
Da allora la festa a mare degli scogli di Sant’Anna ha un fascino tutto suo, è una manifestazione che non ha eguali al mondo, perché si avvale di uno scenario che da solo varrebbe la pena di vivere sempre.
Inoltre come di consuetudine ogni anno, alla fine della sfilata delle barche, ci sarà il fantastico incendio (finto, vedi la foto) del castello aragonese con la musica di sottofondo che fa una scenografia da favola.

 
 
 
Barano d'Ischia
Casamicciola Terme
Forio
Ischia
Lacco Ameno
Serrara Fontana
 
Ischiatermeofferte.it ideato e creato da Pandora Service s.r.l.- P.IVA e C.F. 04595761216
Tel. +39 081.98.56.44 - Fax +39 178.441.3889 - Email: info@ischiatermeofferte.it
credits | Chi siamo